in , ,

Video live a 360 gradi Twitter lancia il guanto di sfida a Facebook

E’ una notizia fresca fresca dalla rete: Twitter introduce lo streaming live di video a 360 gradi integrandoli a Periscope. Che sia il tentativo da parte del social dell’uccellino di dare del filo da torcere a Facebook?

video live 360 gradi per twitter

Video live a 360 gradi Twitter lancia il guanto di sfida a Facebook

E’ una notizia fresca fresca dalla rete: Twitter introduce lo streaming live di video a 360 gradi integrandoli a Periscope. Che sia il tentativo da parte del social dell’uccellino di dare del filo da torcere a Facebook?

Periscope, app di video streaming di Twitter e i bran new video a 360 gradi, LIVE!

In un periodo di grossi cambiamenti nel mondo dei social network, Twitter cerca di rilanciarsi sul mercato. La nuova opzione di Live Video a 360 gradi, annunciata lo scorso il 21 dicembre, ma non è ancora disponibile per tutti gli utenti in questa fase iniziale.

Twitter annuncia che, per i video a 360 gradi, sono stati selezionati dei “partner”. Ce ne parla in un post Alessandro Sabatelli, ingegnere e progettista di origini italiane a capo di VR e AR, già noto come designer Apple, dove si era occupato delle interfacce di iOS, OS X e watchOS, ma anche degli effetti visivi che sono richiamabili da iTunes.

La novità ancora inesplorata da Facebook: video a 360 gradi

Twitter ha da tempo passato la sua età dell’ora e nella ricerca di partner per rimpinguare le casse, non sta con le mani in mano. Con l’arrivo dei video a 360 gradi, ha rinnovato l’attenzione su di se obbligando l’attenzione pubblica a spostare l’attenzione dal gigante Facebook. Twitter vuole impegnarsi per “dare a chiunque la possibilità di creare e condividere idee e informazioni istantaneamente, senza alcuna barriera, raccontando semplicemente quello che accade” ci dice Sabatelli nel suo post.

I video a 360 gradi Live sono ancora un mercato inesplorato e rappresentano una delle potenziali chiavi di svolta per migliorare le condizioni generali della società tramite Periscope. Ma Facebook non resta a guardare e già sono tanti i rumors che lo vedono ad investire significativamente nei video live. Per incentivare la promozione della nuova funzionalità Zuckerberg non bada a spese.

Twitter prima di Facebook

Anche Facebook punta ai video a 360 gradi, ma anche questa volta Twitter è arrivato prima, come già è successo con i live video e Periscope. Facebook già ha già nel corso del mese di Dicembre realizzato il proprio primo video a 360 gradi ma non si è trattato di un lancio su larga scala quanto un esperimento sullo stato dei lavori in corso.

Come per le foto, ora anche i video.

Una volta sul video basta muovere il cursore del mouse – o se da smartphone spostando il dito – verso l’alto oppure in basso, a destra o a sinistra per scoprire ogni angolazione delle immagini che state guardando.

Facile e veloce per un’esperienza di immersione totale nei video!

In cerca di investitori

A differenza di Facebook, che prospera con i suoi 340 miliardi di dollari, Twitter sta attraversando tempi di magra.

Twitter ha anche esplorato l’eventualità di mettersi in vendita, ma senza successo. I potenziali acquirenti, tra cui Salesforce e Disney hanno abbandonato il progetto sul nascere, imputando a Twitter l’ingestibilità delle pratiche come cyberbulliso che diventano autentiche persecuzioni via social.

Inoltre, ci sono stati degli abbandoni illustri dai vertici della società, poco prima di natale il CTO Adam Messinger  e con lui Josh McFarland.

Come saprà approfittare delle sue nuove funzionalità, è tutto da vedere.

Nel frattempo, aspettiamo per poter lanciare i nostri primi video a 360 gradi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Smartphone e insegnamento

Segno positivo per le applicazioni relative all’insegnamento

Robot HyQ - l'azienda Moog sulla produzione di robot autonomi

Robot HyQ: l’azienda Moog ora punta alla produzione di robot autonomi