,

Trailer Trainspotting 2, conto alla rovescia. Uscita il 23 Febbraio

T2 Trailer Trainspotting

E’ uscito finalmente il Trailer Trainspotting 2!

Manca oramai poco meno di un mese al tanto atteso sequel di Trainspotting, il famoso film degli cult degli anni ’90, diretto, anche in questo occasione, da Danny Boyle. La Sony in questi giorni ha pubblicato il terzo trailer del film dove è presente la versione aggiornata del famoso monologo recitato da Ewan McGregor, che rivestirà i panni di Renton, e che era in apertura del primo film con in sottofondo le note di “Born Slippy” degli Underworld. Le riprese sono iniziate nella primavera del 2016.

Ecco il Trailer Trainspotting 2!

Cast originale

Nel film, oltre al regista Boyle, è presente tutto il cast originale del primo film: Ewan McGregor, (anche lui citato precedentemente), Ewen Bremner, Jonny Lee Miller e Robert Carlyle.

I libri

Il film è un adattamento cinematografico del romanzo dello scrittore scozzese Irvine Welsh, Porno, uscito nel 2002. Anche il film del 1996 era basato su un libro di Welsh, intitolato anch’esso Trainspotting ed uscito per la prima volta nel 1993. Esiste anche un prequel di questo, uscito però nel 2012, ed intitolato Skagboys, dove viene raccontata la vita di Renton e Sick Boys prime di cadere nella dipendenza da eroina.

Le differenze fra i due monologhi

Nell’inizio dei due film si può vedere come nel corso di questi cent’anni siano passati. Infatti nel film del 1996 il monologo iniziale era questo

Scegliete la vita, scegliete un lavoro, scegliete una carriera, scegliete la famiglia, scegliete un maxitelevisore del cazzo, scegliete lavatrici, macchine, lettori cd e apriscatole elettrici. Scegliete la buona salute, il colesterolo basso e la polizza vita, scegliete un mutuo a interessi fissi, scegliete una prima casa, scegliete gli amici, scegliete una moda casual e le valigie in tinta, scegliete un salotto di tre pezzi a rate e ricopritelo con una stoffa del cazzo, scegliete il fai da te e chiedetevi chi cacchio siete la domenica mattina, scegliete di sedervi sul divano a spappolarvi il cervello e lo spirito con i quiz mentre vi ingozzate di schifezze da mangiare. Alla fine scegliete di marcire, di tirare le cuoia in uno squallido ospizio ridotti a motivo di imbarazzo per gli stronzetti viziati ed egoisti che avete figliato per rimpiazzarvi, scegliete un futuro, scegliete la vita. Ma perché dovrei fare una cosa così? Io ho scelto di non scegliere la vita, ho scelto qualcos’altro, le ragioni? Non ci sono ragioni, chi ha bisogno di ragioni quando ha l’eroina?“. Nell’edizione che uscirà il 23 Febbraio l’incipit è così: “Scegliete la vita,s cegliete Facebook, Twitter, Instagram e sperate che a qualcuno, da qualche parte, freghi qualcosa. Scegliete di cercare vecchie fiamme, desiderando di aver agito diversamente. E scegliete di osservare la storia che si ripete. Scegliete il futuro, scegliete i reality show, lo sputtanamento e la diffusione dei porno. Scegliete un contratto a zero ore, un tragitto casa-lavoro di due ore e  lo stesso per i vostri figli e alleviate il doloro con una dosa sconosciuta, di una droga sconosciuta, fatta nella cucina di qualcuno e poi fate un respiro profondo. Siete dei tossici e allora fatevi, ma fatevi di qualcos’altro. Scegliete le persone che amate, scegliete il futuro, scegliete la vita. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *