in

The Young Pope 2, in arrivo la seconda stagione

La serie di Sorrentino è stata confermata e vivrà per una seconda stagione.

Sono state svelate le prime immagini di The Young Pope, l'attesa serie tv di Sky diretta dal premio Oscar Paolo Sorrentino con Jude Law nei panni di Lenny Belardo, alias Pio XIII, primo Papa americano della storia. ANSA/UFFICIO STAMPA SKY +++ ANSA PROVIDES ACCESS TO THIS HANDOUT PHOTO TO BE USED SOLELY TO ILLUSTRATE NEWS REPORTING OR COMMENTARY ON THE FACTS OR EVENTS DEPICTED IN THIS IMAGE; NO ARCHIVING; NO LICENSING +++

Durante la prima serie di The Young Pope, su Sky Atlantic HD  è stata confermata che la serie sul Papa giovane, diretta da Paolo Sorrentino, vivrà per una seconda stagione.

THE YOUNG POPE 2

E’ stato un successo la prima stagione di The Young Pope, capolavoro di Paolo Sorrentino con protagonista Jude Law. L’attore sarà disponibile per continuare a girare la seconda serie, dato che questo sembra essere uno dei suoi più grandi lavori degli ultimi anni e gli sta dando un successo senza precedenti: Jude Law e Paolo Sorrentino hanno lavorato benissimo insieme e, se The Young Pope dovesse avere una seconda serie, è probabile che l’attore parteciperà.

L’ attore molto serio e quando si deve preparare per un ruolo lo fa al meglio: il protagonista di The Young Pope ha svelato in un’intervista a Repubblica come si è preparato per rendere al meglio il suo personaggio e come è stato dover interpretare un Papa giovane. Ho avuto l’istinto di studiare la storia del Vaticano e del papato per comprenderne gli effetti sulla fede cattolica, avevo tanto di quel materiale che mi è venuto il panico.

Poi mi sono fatto guidare da Paolo per tratteggiare un personaggio credibile che a 47 anni arriva al papato, guardando sempre al suo passato da orfano e stabilendo le sue regole di comportamento, il suo essere pronto a accogliere o a escludere, lasciando tutti a interrogarsi su quello che gli passa per la testa”. Una preparazione encomiabile, che lo ha portato a essere uno degli attori più amati e apprezzati di quest’anno.

“Paolo sta scrivendo la sceneggiatura – ha detto il produttore di Wildside, Lorenzo Mieli – Dopo che sarà completata, la discuteremo con Sky, HBO e Canal Plus”. Secondo Variety, le intenzioni dei realizzatori sono quelle di tornare a girare con Jude Law nell’estate 2018 e dunque probabilmente di vedere i nuovi episodi in TV in qualche momento del 2019, tre anni dopo la messa in onda della prima stagione. “Speriamo di realizzarla – ha ribadito Andrea Scrosati di Sky Italia – Al momento non abbiamo firmato nessun contratto”.

Qualche giorno fa a Roma è stato lo stesso Sorrentino a confermare di essere al lavoro sui copioni della prossima stagione, un impegno a cui si sta dedicando prima del suo già annunciato film su Silvio Berlusconi, un progetto intitolato Loro, le cui riprese dovrebbero partire nell’estate 2017.
The Young Pope è incentrato sulla figura di Lenny Belardo, il nuovo Papa dai metodi decisamente poco convenzionali. I primi due episodi della serie sono stati presentati al Festival di Venezia, dove li abbiamo visti in anteprima. La serie è interpretata anche da Diane Keaton, Silvio Orlando, Cecile de France, Ludivine Sagnier e James Cromwell. Con un budget che si aggira intorno ai 45 milioni di dollari, la serie di Sorrentino è la produzione più costosa della storia della televisione italiana.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Spector

Spector, disponibile lo scanner tascabile che riconosce i Font

pistoia capitale della cultura 2017

Pistoia Capitale della Cultura 2017: il programma degli eventi