in

Social Media Trend della Settimana: lo strapotere di Facebook, tra Streaming e Wifi. Ma Twitter non sta a guardare

Facebook celebra i 2 miliardi di utenti. Snapchat intanto si sostituisce a LinkedIn.

Un’altra manciata di giorni che non sono passati senza novità: eccoci ai Social Media Trend della Settimana. Questi nei giorni nei social c’è stata la grande ricorrenza della giornata mondiale del bacio (leggete qui se vi sentite romantici) e, tanto per parlare di tendenze storiche che vengono rilanciate dal web, del premio Strega, la prestigiosa competizione di narrativa italiana che quest’anno ha avuto su Twitter un’audience molto attenta, con vari hashtag, da #PremioStrega a #Strega17.

Per quanto riguarda i social network: Facebook, Facebook, Facebook. Crescono i numeri del social, a cui daremo un’occhiata, poi Zuckerberg pensa allo streaming, al wifi… insomma, molte cose. Ma anche Snapchat prova un’inedita mossa, e Twitter reagisce alle dirette video e aggiunge qualcosa di nuovo a quanto già propone per la veridicità delle notizie. Cominciamo da quest’ultimo.

Social Media Trend della Settimana: Twitter contro le Fake News e… “per la batteria”.

E’ inevitabile, continueremo a parlarne almeno finchè non si troveranno dei sistemi computerizzati sicuri al cento per cento, che censureranno alla fonte la diffusione di notizie false. Ma per ora, 2017, i social si arrangiano come possono.

Le notizie dicono che a breve il menù dei tweet verrà arricchito di un nuovo pulsante, un tab, per contrassegnare il tweet come falso. Poi il tutto sarà verosimilmente elaborato da un algortimo e gradualmente i tweet “falsi” dovrebbero diminuire. Per la verità, se ne parlava già da un po’, ma la notizia è stata rilanciata ultimamente. Altra piccola novità, un sistema per ridurre il consumo di batteria (nota dolente di molti aficionados delle app su smartphone). Però solo se avete un cellulare Android. Per tutti gli altri: parsimonia.

Social Media Trend della Settimana: Snapchat come LinkedIn?

Certo non parliamo di top manager o di figure di altissimo profilo. Ma un’inedita combinazione tra McDonald’s e Snapchat. Certo, i social network costituiscono un bacino di utenze enorme, nel quale le aziende, data crunching fatto bene in mano, potrebbero pescare con molta facilità. E’ quanto pensato dalla marca di risorazione, che ha deciso che l’applicazione di Spiegel fosse il luogo perfetto dove fare recruiting.

Per la crescita del lavoro estivo (come già fatto per altro in Australia) McDonald’s ha così attuato la snaplication, un video di presentazione personale che valeva come colloquio di lavoro e che sarebbe stato poi analizzato dai reclutatori americani per verificare la buona volontà del potenziale lavoratore. Che dire. Se Snapchat viene utilizzato come veicolo per trovare lavoro ai giovani, ben venga. Leggete di più nel nostro articolo.

Social Media Trend della Settimana: tutti i numeri di Big F

Tacciato di essere un social per vecchi (se avete tempo date un’occhiata a questi articoli, su Musical.ly, Generazione Z e nuovi social) Facebook “tiene botta”. Il trend continua ad essere decisamente positivo, e come non potrebbe esserlo, visti i 2 miliardi di utenti connessi mensilmente.

Avrete anche notato che Facebook ha voluto celebrare la soglia dei 2 miliardi con dei video di ringraziamento degli utenti, per ringraziarli della loro presenza sul social, la più grande comunità online del pianeta. Volete altri dati: i gruppi sono sempre seguitissimi (almeno un miliardo), la reaction love che affianca il classico like viene premuta 150 milioni di volte al giorno, i “mi piace” sono quasi un miliardo al giorno. Insomma, numeri che fanno pensare. Qui ne trovate altri.

Social Media Trend della Settimana: Rabdomanti del Wifi? Ci pensa Facebook

Come detto, continuiamo a parlare di Big F. Anche l’ultima era stata annunciata ma finalmente dovrebbe essere operativa, anche se il lancio è ancora da definire: si chiama Facebook Find Wifi e vi svelerà se nei paraggi ci sono reti aperte a cui collegarsi.

In pratica Facebook permetterà la connessione senza che dobbiate uscire dal client e connettervi attraverso le impostazioni del cellulare. I beta test sono andati molto bene, sia per le persone che viaggiano sia nei paesi (Facebook è sempre molto attenta a questo aspetto) dove le connessioni internet sono piuttosto scarse. Ancora una volta, se siete interessati ai dettagli, vi rimandiamo al nostro articolo. (Parla anche di Droni)

Social Media Trend della Settimana: Streaming, tra Facebook e Twitter

Vi piacerebbe poter guardare la Champions direttamente sui social? O magari non preferireste una serie televisiva? Zuckerberg sta dialogando a questo proposito direttamente con Hollywood, per replicare a quanto già fatto da Netflix, prima solo contenitore e ora produttore in proprio di contenuti esclusivi di successo, come House of Cards. Ne ha parlato il Wall Street Journal, con tanto di dati finanziari sul costo di eventuali puntate di serie tv e programmi di intrattenimento.

Tutto si muove per ora negli Stati Uniti. Facebook starebbe saggiando la portata del mercato pubblicitario dei Video e sarebbe molto interessata a quanto fanno le altre piattaforme come la già citata Netflix e Amazon. Tanta la carne al fuoco, mentre Twitter risponde con lo streaming di sport e approfondimento. Insomma, Internet sta inglobando la Tv? Leggete di più nel nostro approfondimento sullo Streaming.

E per questo Social Media Trend della Settimana è tutto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Recruiting su Snapchat: il case study McDonald’s

Giornata Mondiale del Cioccolato

Giornata Mondiale del Cioccolato: spazio alla bontà