in

Il SoC di nuova generazione Kirin 960 di Huawei

Il nuovo SoC Kirin 960 di Huawei è il rappresentante top gamma dei suoi SoC di nuova generazione, promettendo prestazioni superiori del 180% rispetto alla passata generazione

Il SoC di nuova generazione Kirin 960 di Huawei

Huawei ha presentato il nuovo Kirin 960, il top gamma dei suoi SoC di nuova generazione. Il processore vede affiancati ai quattro core ARM Cortex A53 da 1,8 GHz, quattro nuovi ARM Cortex A73 da 2,4 GHz, entrambi realizzati da TMSC con processo produttivo FinFET a 16 nanometri, mentre la GPU è la ARM Mali G71 MP8 promette prestazioni superiori del 180% rispetto alla passata generazione T880, avvicinandosi dunque alla potenza di calcolo del chip di Apple, A10.

Massime prestazioni con Kirin 960

Kirin 960 di Huawei
Kirin 960 di Huawei
Nel caso della CPU, abbiamo un incremento della potenza di calcolo pari al 10% in single core e al 18% in multi core.
Non manca il supporto alle ultime tecnologie, la connettività LTE di Categoria 12 in download (600 Mbps) e Categoria 13 in upload, alla RAM di tipo LPDDR4, alla memoria di archiviazione UFS 2.1, alla registrazione video in UHD e ad un nuovo ISP che promette di rendere le fotocamere più vicine all’occhio umano.

Il Kirin 960 però è anche molto attento all’autonomia e grazie al core a basso consumo i6 riesce a garantire dei consumi minimi nell’utilizzo delle applicazioni e dei sensori, nei quali è compreso anche il GPS.

Il nuovo Image Signal Processor inoltre secondo Huawei sarebbe in grado di elaborare immagini con un livello di dettaglio simile a quello visibile dall’occhio umano.  Il produttore cinese poi continua a lavorare i consumi ed ha annunciato di aver ulteriormente ridotto i consumi del sensor hub, grazie al co-processore i6.

Huawei Kirin 960 batte iPhone 7

A differenza della stragrande maggioranza dei marchi Android, Huawei è l’unico costruttore che realizza internamente i suoi processori, proprio come fa Apple con la famiglia Apple Ax di iPhone e iPad.

Il nuovo Kirin 960 viene messo in confronto di velocità contro iPhone 7 e anche un Galaxy Note 7. Naturalmente il terminale Huawei dotato di nuovo processore è risultato più veloce nell’avviare 13 su 14 app tra le più usate e gettonate in Cina, superando sia iPhone 7 che il Note 7.

I test interni di Huawei però rilevano prestazioni multi core da record per Kirin 960, più veloce in questo comparto di iPhone 7 e anche di qualsiasi altro terminale Android, in compenso Apple A10 mantiene il podio nei test single core e anche sul versante della grafica.

Dal punto di vista tecnico Huawei Kirin 960 è un processore octacore, di cui 4 core basati su architettura ARM Cortex-A73 ad alte prestazioni più 4 core A53 a basso consumo.

Il comparto grafico è affidato alla nuova GPU Mali G71 MP8, fino al 180% più veloce del modello precedente, in grado di raggiungere quasi le prestazioni di Apple A10 che sfrutta invece GPU realizzate da Imagination Technologies

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

google maps calendar

Google Maps: gli eventi verranno integrati nella mappa

sport più popolari al mondo

Sport più popolari al mondo nel 2016, dal calcio al tennis