in

Nokia e SK Broadband insieme per la Fibra da 52,5 Gbps

Nokia e SK Broadband stanno sperimentando assieme a Seoul la nuova rete fibra che raggiunge la velocità di 52,5 Gbps

Nokia e SK Broadband insieme per la Fibra da 52,5 Gbps

Seoul è situata nel nord-ovest del Paese, poco più a sud della zona demilitarizzata coreana, sul fiume Han, la città è il centro politico, culturale, sociale ed economico più importante dello Stato.

Sede delle multinazionali che operano nel Paese, come capitale della Corea del Sud rappresenta una delle più forti economie mondiali ed è il simbolo visibile di quello che viene chiamato il “miracolo del fiume Han”, riferito agli enormi progressi nel campo dell’economia sudcoreana negli ultimi decenni.

Nokia e SK Broadband per la fibra

Nokia e SK Broadband per la fibra
Nokia e SK Broadband per la fibra

La società, in partnership con SK Broadband, è riuscita a cablare con fibra da 52.5 Gbps un complesso residenziale a Seoul, in Corea del Sud.

Sebbene la fibra ottica installata non garantisca ad ogni utente il raggiungimento della velocità indicata – soltanto alcuni abbonati arriverebbero a toccare quella soglia – va comunque sottolineato che la maggior parte degli utenti interessati da questo progetto potranno comunque fruire, all’interno dei loro appartamenti, di una larghezza di banda nell’ordine dei gigabit.
Per questo nuovo sistema hanno sfruttato nuove apparecchiature MDU (multi-dwelling unit) della HFR e una soluzione GPON (Gigabit Passive Optical Network) di Nokia capace di aggregare tecnologie diverse. Con l’abbinamento di TWDM-PON a 40Gbps simmetrici, XGS-PON a 10Gbps simmetrici e GPON a 2.5Gbps il risultato finale è stato quello di superare la soglia dei 50 Gbps.

Si tratta del futuro delle reti in fibra che raggiungono gli appartamenti. E considerato che l’obiettivo del Governo è di fornire a tutti i cittadini, entro il 2020, connettività Gigabit c’è da credere che riusciranno nel progetto. Oggi il 55% delle famiglie sudcoreane è coperto da servizi fibra (FTTH o FTTB).

Perciò SK Broadband punta ai 10 Gbps per cliente, un servizio che dal 2014 è disponibile per alcune selezionate realtà industriali e di ricerca.

In Corea del Sud, il governo vuole mettere a disposizione le connessioni in tutto il paese entro il 2020, un aspetto che potrebbe consentire al paese asiatico di contare su un vantaggio competitivo per tutti i cittadini.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

pagamenti in realtà virtuale

Pagamenti in realtà virtuale: presto in arrivo su Alibaba

matera sport film festival

Matera Sport Film Festival, dal 24 al 26 novembre a Matera