in , , ,

Netflix lancia il suo primo videogioco in chiave 8bit

Netflix lancia il suo primo videogioco: un titolo in perfetto stile anni ’80, un platform con i personaggi delle serie di culto.

netflix-videogioco

Netflix lancia il suo primo videogioco

Netflix lancia il suo primo videogioco: un titolo in perfetto stile anni ’80, un platform con i personaggi delle serie di culto.

netflix-videogioco

Netflix è il colosso dello streaming mondiale che anche in Italia delizia il pubblico con le serie tv di successo, film, documentari e tanto ancora. Dopo essersi affermato sul mercato per la distribuzione on demand di contenuti video, ha iniziato a produrre un successo dopo l’altro, ultimi dei quali The Crown e Stranger Things.

Proprio dal setting temporale in cui è ambientata quest’ultima serie già di culto, Netflix ha lanciato ufficialmente il suo primo videogioco. Nulla che abbia a che fare con gli elaboratissimi titoli da console in voga in questo periodo, tuttavia, né con la possibile entrata del gruppo nel settore della distribuzione videoludica. Quello di Netflix, infatti, appare come un simpatico e divertente tentativo promozionale, per omaggiare alcuni dei personaggi di punta delle sue serie autoctone.

Netflix, il videogioco in 8bit

Il gioco si presenta come un Infinite Runner dallo stile decisamente vintage, forse in omaggio, appunto, Stranger Things, ambientata negli anni ‘80. La grafica in 8bit non stride con l’esperienza di gioco ma la caratterizza, rendendola piacevole e super divertente. All’utente è offerta la possibilità di scegliere fra quattro personaggi, tutti provenienti da produzioni di culto della piattaforma: Pablo Escobar di “Narcos”, Marco Polo dell’omonima serie, Piper Chapman di “Orange Is The New Black” e Mike Wheeler di “Strangers Things”.

Come giocare il videogioco Netflix

Il titolo è disponibile via browser e non prevede lo scaricamento di alcun software: una volta scelto il personaggio, eccoci catapultati nella rappresentazione in 8bit della propria serie preferita. Premendo la barra spaziatrice si devono quindi superare gli ostacoli posti lungo il cammino. Tutto il percorso avviene con una soundtrack degna di nota: è proprio la sigla della serie in questione, per l’occasione rivista sempre in salsa 8bit, ad accompagnarci nella frenetica corsa. E sebbene i tranelli sul percorso possano apparire i più svariati, e la resa non del tutto scorrevole, il trucco sta nel premere più volte la barra spaziatrice: si effettueranno, così, dei salti più estesi in altezza.

netflix-videogioco

La redazione di Engadget ha contattato Netflix per verificare il videogioco in questione fosse un’idea del colosso o, in alternativa, un progetto amatoriale. Il gruppo avrebbe confermato la paternità del titolo, sebbene al momento venga scelto come mezzo promozionale unicamente sulle piattaforme social spagnole e indiane. Non resta quindi che collegarsi al sito ufficiale, strategicamente chiamato “Flix Arcade”, e lanciarsi nel gameplay. Ovviamente, tra il bing watching di una serie originale e l’altra.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

The Founder, il 12 gennaio il film in uscita nelle sale cinematografiche

twin peaks

Twin Peaks, annunciata la nuova stagione il 21 Maggio con 18 episodi