,

Microsoft lancia Who’s In, l’app IMessage per organizzare eventi tra amici

Arriva Who’s In la nuova app di Microsoft

Una nuova applicazione, non che ne sentissimo realmente la necessità, è stata lanciata dal colosso Microsoft ha creato una nuova applicazione il cui scopo è organizzare eventi tra amici. C’è solo un piccolo dettaglio: Microsoft ha reso l’app, passatemi il termine, esclusiva per cui Microsoft Who’s In può essere usata solo e soltanto dagli utenti di IMessage. Per coloro che non lo sapessero IMessage è un servizio di messaggistica instantanea che permette di comunicare gratuitamente con tutti i contatti IOS e OS X. Nel 2011 il  servizio messaggistica IMessage è stato introdotto in OS X Mountain Lion per Mac e iOS 5 per tablet e smartphone e tablet Apple, inviando loro sia SMS che MMS. Per capire meglio di che si tratta potete leggere questo articolo, è spiegato tutto benissimo: Che cos’è IMessage e come funziona

Ma ora torniamo a noi, vediamo un po’ come funziona Who’s In.

Che cos’è

Come dicevamo Who’s In è una nuova applicazione della Microsoft per aiutare i gruppi di amici a organizzare uscite. Può essere utilizzata solo su IMessage, non esiste infatti una versione a se stante per iPhone e iPad

Come funziona

Dopo aver scelto le opzioni che la schermata iniziale mette a disposizione, il motore di ricerca Bing aiuta a trovare le destinazioni plausibili. Una volta effettuata la scelta, si passa all’organizzazione da calendario con tutti i dettagli

Cosa accade dopo aver creato l’evento?

Una volta creato l’evento i membri della cerchia potranno decidere se aderire o no, ne più ne meno di quello che accade con un evento creato su Facebook.

L’immagine

L’immagine d’anteprima della chiamata a raccolta sarà generica. Questo è un dettaglio che va migliorato ma che comunque non modifica la sostanza.

Somiglianze con Who’s Down

Qualche anno fa Google aveva lanciato Who’s Down proponeva lo stesso meccanismo per android, l’esperimento lanciato da Microsoft sembra andare nella stessa direzione cioè facilitare lo scambio di opinioni tra amici quando si deve scegliere cosa fare.

E a dirla tutta, in questa nuova epoca di connessione globale in cui siamo tutti drogati di tecnologia e smartphone, un po’ mancano le ore trascorse sul muretto sotto casa, o in una panchina nel parco più vicino a parlare di tutto e di niente e ad organizzarsi per il fine settimana, o giusto per rimanere in tema, per la scampagnata di Pasquetta e non si può fare a meno di chiedersi, ma avevamo veramente bisogno di questa nuova applicazione?

Per qualunque ulteriore dettaglio su cosa sia Who’s In potete leggere quest’articolo: Microsoft lancia l’app di IMessage per organizzare le uscite con gli amici

Commenta l'articolo

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *