,

LG V30, il vero top di gamma sbarca a Berlino

L’azienda sudcoreana lancia la sfida ai competitors nella fascia alta

LG V30La mattinata berlinese dell’IFA 2017 è cominciata sotto il segno di LG, che ha presentato in live streaming per gli internauti, oltre che alla stampa presente in loco, il nuovo LG V30, il dispositivo che si presenta come il vero top di gamma che LG G6 non è riuscito pienamente ad essere.

L’azienda sudcoreana tenta di rifarsi dei risultati altisonanti di LG G6, un top di gamma compiuto a metà.

Ma come si presenta il nuovo LG V30? Ecco le sue caratteristiche (fonte www.androidworld.it):

  • Schermo: 6″ OLED FullVision QHD+ (1.440 x 2.880 pixel) 18:9, HDR10, Gorilla Glass 5
  • Processore: Qualcomm Snapdragon 835 octa-core 2,45 GHz
  • RAM: 4 GB LPDDR4x
  • Memoria interna: 64 GB UFS 2.0 + microSD (fino a 2 TB) | 128 GB UFS 2.0 + microSD (fino a 2 TB)
  • Fotocamera posteriore: 16 megapixel f/1.6 (71°) + 13 megapixel wide angle f/1.9 (120°), Crystal Clear Lens, Laser Detection Auto Focus, PDAF, OIS, EIS
  • Fotocamera anteriore: 5 megapixel wide angle f/2.2 (90°)
  • Batteria: 3.300 mAh, Qualcomm Quick Charge 3.0, ricarica wireless
  • Connettività:  Wi-Fi 802.11 a, b, g, n, ac, Bluetooth 5.0, NFC, USB Type-C 2.0
  • Dimensioni: 151,7 x 75,4 x 7,3 mm
  • Peso: 158 g
  • Altro: 32-bit Hi-Fi Quad DAC, IP68, MIL-STD 810G, Daydream, Google Assistant, lettore di impronte digitali, riconoscimento facciale e vocale
  • SO: Android 7.1.2 Nougat con LG UX 6.0+ .

LG V30 si presenta come la più bella top model in circolazione, grazie all’intero pacchetto top di classe.

Ne gode l’estetica, con lo schermo FullVision (più comunemente conosciuti come 18:9 o due primi che dir si voglia) che mostra sin da subito la novità della tecnologia OLED, primo device a montarlo tra i top di gamma.

A goderne sono le immagini trasmesse, con una qualità ed una definizione fuori dal comune nel mondo smartphone.

Assente, per la prima volta tra gli smartphone della serie V, il second display, che su V20 si presentava in LCD.

Comparti da urlo

Il comparto audio finalmente presenta un Quad DAC dedicato e una graditissima sorpresa: la collaborazione con B&O Play anche sui device internazionali.In più, nella confezione di vendita troverete le cuffie B&O Play e questo potrebbe far salire le quotazioni LG.

Passiamo alle fotocamere: 5 mpx con grandangolare 90° per quella anteriore, doppia fotocamera al posteriore.

La prima è da 16 megapixel (apertura focale f/1.6), la seconda è da 13 megapixel grandangolare (120°, apertura f/1.9).

Godereccio il reparto video, che presenta le funzioni Cine Effect, Point Zoom e Cine-Log, più altre destinate a chi vuole fare video professionali e che si possono facilmente gestire in fase di post produzione.

Questo potrebbe interessare tutti coloro che confidano in un device per video professionali, ma anche vlog. E il fatto di godere di riprese meravigliose potrebbe rendere LG V30 un prodotto da acquistare al volo.

Chiudiamo col prezzo. Ancora non è noto, ma rumors parlano di almeno 800 euro in fase di lancio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *