,

Instagram filtri facciali, come funzionano i filtri simili a Snapchat

Metti un po’ di creatività alle tue immagini con le nuove impostazioni per video e foto

Instagram filtri facciali: è questa la nuova applicazione della nota piattaforma social. Instagram è uno dei social network più famosi che abbiamo attualmente sul mercato, ed è di proprietà di Facebook. E da oggi spazia la sua creatività mettendo a disposizione dei suoi utenti 8 nuovi filtri facciali. Ed è una nuova sfida verso l’acerrimo concorrente Snapchat.

Come funziona Instagram filtri facciali

Si accede entrando nella nuova fotocamera e toccando la faccina in basso a destra. Si avranno a disposizione una galleria di filtri. Per trasformare un selfie o una foto in uno scatto più simpatico e divertente. Saranno applicabili nuovi 8 filtri. Possono essere orecchie da koala che si muovono, coroncine di cuori oppure equazioni matematiche che vibrano sopra la vostra testa. Quest’ultime sono state le protagoniste di una foto mostrata in anteprima nel profilo Instagram di Mark Zuckerberg. Suddetti filtri sono utilizzabili per le foto e per i video e si “applicano” nell’immagine immortalata sfruttando la realtà aumentata.

Non solo Instagram filtri facciali, ci sono anche altre novità!

Una è quella della riproduzione dei video al contrario. Con la nuova funzione denominata “All’indietro”, un nuovo formato che accompagnerà la vostra fotocamera.

Gli hashtag nelle Stories

Anche questa è una nuova funzionalità. Puoi aggiungerli nella storia sia con la funzione testo che con i nuovi adesivi.

Infine lo strumento gomma

Inserito tra gli strumenti disegno. Con questo apperecchio puoi sbizzarire la tua fantasia, disegnando, colorando, eliminando. Scatta una foto o gira un video, clicca sullo strumento disegno e poi tieni premuto per colorare l’intero schermo. Ora con la “gomma” puoi svelare parti della foto o del video coperte dal colore.

Non vi resta che aggiornare il vostro iOS o Android alla versione 10.21.
Con Instagram filtri facciali che il divertimento abbia inizio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *