,

Frasi Festa della Donna 2017: 10 poesie e messaggi da inviare su WhatsApp

Frasi Festa della Donna 2017: ecco 10 poesie da inviare su WhatsApp o condividere sui Social Media come Facebook, Twitter o Instagram

Volete inviare un messaggio o poesia di Auguri per la Festa della Donna 2017?

L’8 Marzo è la giornata internazionale della donna, al fine di ricordare utte le conquiste sociali, politiche ed economiche delle donne.

Ecco 10 Poesie e Frasi Auguri Festa della Donna 2017 – 8 Marzo:

Auguri Festa della Donna 2017: 10 immagini di auguri da inviare su WhatsApp

1.

Le donne sono i veri architetti di questa nostra società. H. B. Stowe

2.

Essere donna è così affascinante. È un’avventura che richiede un tale coraggio, una sfida, che non finisce mai. O. Fallaci

3.

l mondo sarebbe imperfetto senza la presenza della donna. Tommaso d’Aquino

4.

Alle donne forti, che ogni giorno combattono tutti i piccoli e grandi ostacoli della vita. Alle donne deboli, che riescano a trovare la forza dentro di loro per sistemare quel che non va. Alle donne, tutte, la vostra festa è oggi e ogni giorno! Auguri!

Frasi WhatsApp divertenti

5.

Alla sua donna – Giacomo Leopardi
Cara beltà che amore
Lunge m’inspiri o nascondendo il viso,
Fuor se nel sonno il core
Ombra diva mi scuoti,
O ne’ campi ove splenda
Più vago il giorno e di natura il riso;
Forse tu l’innocente
Secol beasti che dall’oro ha nome,
Or leve intra la gente
Onima voli? o te la sorte avara
Ch’a noi, t’asconde, agli avvenir prepara?

6.

Donne felici
Donne che sperano o danno speranza,
donne rinchiuse dentro una stanza.
Donne bambine, donne sorelle,
donne dolci dall’aria ribelle.
Donne mamme, donne nonne,
coi pantaloni, donne colonne.
Donne sposate, donne anche in bici,
donne ridenti, donne felici!

7.

La mimosa
La mimosa,
un regalo per la mia donna generosa.
Ti offro questo fiore,
come un dono carico d’amore.

auguri festa della donna 2017
8.

A tutte le donne – Alda Merini
Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso
sei un granello di colpa
anche agli occhi di Dio
malgrado le tue sante guerre
per l’emancipazione.
Spaccarono la tua bellezza
e rimane uno scheletro d’amore
che però grida ancora vendetta
e soltanto tu riesci
ancora a piangere,
poi ti volgi e vedi ancora i tuoi figli,
poi ti volti e non sai ancora dire
e taci meravigliata
e allora diventi grande come la terra
e innalzi il tuo canto d’amore.

9.

Per il mio cuore – Neruda
Per il mio cuore basta il tuo petto,
per la tua libertà bastano le mie ali.
Dalla tua bocca arriverà fino al cielo
ciò che stava sopito sulla mia anima.
E’ in te l’illusione di un giorno.
Giungi come rugiada sulle corolle.
Scavi l’orizzonte con la tua assenza,
Eternamente in fuga come l’onda.
Ho detto che cantavi nel vento
come i pini e come gli alberi maestri delle navi.
Come quelli sei alta e taciturna.
E di colpo ti rattristi, come un viaggio.
Accogliente come una vecchia strada.
Ti popolano echi e voci nostalgiche.
Io mi sono svegliato e a volte migrano e fuggono
gli uccelli che dormivano nella tua anima.

10.

La più stupida delle donne è più intelligente del più intelligente degli uomini. Luciano Pavarotti

Auguri Festa della Donna 2017: 10 immagini di auguri da inviare su WhatsApp

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *