,

Arriva Facebook Find Wifi, connessioni semplici da device

La nuova funzione di Facebook consente di connettersi gratis alla rete wifi più vicina

Facebook Find WifiNon vi è settimana che passi senza che si legga l’introduzione, da parte di Facebook, di nuove funzionalità atte a migliorare l’esperienza d’uso dei suoi utenti. L’ultima novità si chiama Facebook Find Wifi e soddisfa l’esigenza di ricerca di reti wifi gratuite a cui connettersi.

La funzione è stata introdotta in alcuni Paesi da un po’ di tempo, ma a breve dovebbe arrivare anche in Italia.

Al momento, però, dall’azienda non è stata comunicata la data di lancio della funzione Facebook Find Wifi.

Questa nuova funzionalità (che nuova non è solo per i Paesi in cui era già stata introdotta in via sperimentale) vi permetterà di individuare tutte le connessioni WiFi che vengono condivise dagli enti pubblici e dalle aziende poste nelle vicinanze.

Facebook Find Wifi consentirà loro connessioni semplificate senza la necessità di uscire dal client social.

Facebook, sempre attenta ai feedback dei clienti, si è affidata ad una nota pubblicata sul social:

“L’anno scorso abbiamo lanciato Facebook Find Wi-Fi in alcuni Paesi e abbiamo ricevuto feedback positivi: questa funzione non solo aiuta le persone in viaggio, ma è utile specialmente nelle zone dove la connessione internet non è delle migliori”.

E aggiunge: “Ovunque tu sia, puoi mappare le connessioni vicine quando la connessione dati è debole”.

L’attivazione di questa funzione avviene in pochi e semplici passaggi:

  • attivare il WiFi e la geolocalizzazione;
  • cercare la pagina Find Wifi e cliccare “mi piace”;
  • cliccare l’icona rossa che apparirà nell’applicazione Facebook;
  • selezionare la rete wifi tra quelle che appariranno.

Facebook Find Wifi risulta così essere uno strumento interessante, se non fosse per una particolarità.

La necessità di attivare la funzione di geolocalizzazione potrebbe far desistere chi tutela la propria privacy ad utilizzarlo.

Il drone Aquila è pronto

Non solo Facebook Find Wifi per arrivare a portare la connettività wireless in zone dove la connessione è debole.

L’azienda ha comunicato che il test effettuato con il suo done Aquila in Arizona nei mesi scorsi ha dato esito positivo.

Da qui la domanda: riuscirà l’azienda di Zuckerberg a coprire tutte le zone dove manca la rete?

Nell’occhio della Procura

Per un Facebook Find Wifi che fa parlare in positivo dell’azienda di Mark Zuckerberg, vi sono problemi che potrebbero minare la serenità della società americana. Dopo Amazon, Apple e Google, la Procura di Milano si è attivata contro Facebook perché sospettata di evasione fiscale.

Si spiega così la presenza della Guardia di Finanza, avvenuta nelle scorse settimane, nella sede italiana a Milano.

Secondo quanto riportato da Il Sole 24 Ore, i pubblici ministeri contestano all’azienda di avere creato “una stabile organizzazione”.

Con quale fine? Lo scopo, pare, sia quello di aggirare il fisco italiano in relazione agli introiti pubblicitari pagati da clienti italiani ma contabilizzati in Irlanda, che presenta un trattamento fiscale decisamente più favorevole.

La risposta di Facebook non si è fatta attendere, ma la battaglia con la magistratura sembra essere solo all’inizio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *