,

Beppe Grillo Netflix: parte la sfida, appuntamento il 10 febbraio

Il debutto di Grillo vs Grillo è previsto per il 10 febbraio

Beppe Grillo Netflix, il nuovo binomio è pronto a fare il debutto a partire dal 10 febbraio 2017.

La piattaforma streaming manderà in onda le repliche dello show “Grillo vs Grillo”, nel periodo di Sanremo 2017.

Questo fa sì che il duo Beppe Grillo Netflix diventi la sola alternativa valida al Festival della canzone italiana.

Il comico genovese e leader del Movimento 5 Stelle realizza un record destinato a fare la storia di Netflix.

È il primo personaggio comico italiano a sbarcare sulla famosissima piattaforma streaming americana.

E per Neflix è la prima volta che ospita un one stand comedian sulla sua piattaforma italiana.

Però bisogna sottolineare che, in generale, l’azienda ha ospitato pochi “one stand comedian” nei Paesi in cui lavora.

COMICITÀ vs MUSICA

Forse non è un caso il fatto che la coppia Beppe Grillo Netflix si presenti al pubblico nel periodo di Sanremo 2017.

“Grillo vs Grillo” prevede la messa in onda di registrazioni degli show portati in giro per i teatri d’Italia.

La puntata del 10 febbraio ci porta quella registrata presso il Teatro Politeama di Genova, nella città del comico.

In concomitanza con la quarta serata del Festival, quella dedicata alle cover cantate dagli artisti in gara.

La serata ideale per sfidare mamma Rai e il duo alla conduzione di Sanremo 2017 Carlo Conti-Maria De Filippi.

Quel Festival a cui il comico genovese ha partecipato ben cinque volte: 1978, 1984, 1985, 1988 e 1989.

Comicità, ma non solo. L’artista-politico racconta sul palco il suo altro “io”, quello dedito alla politica.

Parlerà di M5S e dell’incontro con Casaleggio, argomenti di economia, ambiente, tecnologia ed altro ancora.

Potrete vedere il duo Beppe Grillo Netflix su

  • Smart TV
  • Console
  • Computer
  • Tablet
  • Smartphone.

A livello di immagine potrebbero trarre vantaggio entrambi, ma anche nel numero di iscritti sulle loro pagine Facebook.

Beppe Grillo ha superato quota 1,9 milioni di “mi piace”, mentre Netflix viaggia costante a quota 30 milioni.

BEPPE IN TV

grillo sanremoBeppe Grillo non cominciò subito come comico, in quanto inizialmente lavorava nel settore dell’abbigliamento.

Cominciò la carriera artistica esibendosi nel cabaret milanese La Bullona, dove venne notato da Pippo Baudo.

Il conduttore di casa RAI lo lanciò in televisione nel quiz Secondo voi, andato in onda tra il 1977 e il 1978.

Seguirono partecipazioni a Luna Park e Fantastico, programmi condotti dal presentatore di Militello.

Come scritto in precedenza, nel 1978 e nel 1977, per Grillo arrivò il Festival di Sanremo.

Ma sono gli anni Ottanta a lanciare definitivamente il comico ligure.

Nel 1981 fu protagonista della trasmissione Te la do io l’America, nel 1984 di Te lo do io il Brasile.

Seguirono altri programmi e la scelta come testimonial dello yogurt Yomo dal 1986 al 1988, che portò ai premi

  • Leone d’Oro a Cannes
  • Premio ANIPA
  • Art Director’s club
  • Spot Italia Pubblicità e Successo
  • Gran Premio Internazionale della TV (più noto come Telegatto).

Le sue esibizioni contenevano satira pungente, che in una puntata di Fantastico 7 colpirono il PSI e Bettino Craxi.

Aver toccato l’allora Presidente del Consiglio gli costò l’allontanamento dalla tv, seppur per un breve periodo.

Gli anni Novanta video i suoi spettacoli sbarcare sulla piattaforma satellitare Tele+.

Gli anni Duemila, invece, lo videro sul piccolo schermo nella nuova veste di politico.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *