,

Avatar 2: le riprese del sequel inzieranno a settembre 2017

Ci sono importanti novità da uno dei film più visti nella storia del cinema

Arriva Avatar 2 il seguito tanto atteso di uno dei film più visti e con maggiori incassi, almeno fino al 2017. Avatar ebbe inizio nel 2009, da una creazione del regista James Cameron. Vinse tre premi Oscar nel 2010 (miglior regia, miglior scenografia e migliori effetti speciali). Il progetto prevedeva quattro pellicole da proiettare entro il 2025. Ad oggi abbiamo un dato, o meglio, una data: il primo sequel, quindi Avatar 2, arriverà probabilmente nelle sale cinematografiche nel dicembre 2020.

Operazione, a dir la verità, non facile. Le riprese erano previste ad agosto di quest’anno ma sono state spostate a settembre, precisamente intorno al 25. Pare data confermata, secondo le dichiarazioni di Jon Landau, famoso produttore cinematografico e collaboratore di Cameron. Che ha inoltre ricordato le difficoltà nel lavorare ad un film impegnativo come Avatar, per mantenere un livello sempre alto.

Avatar 2 e non solo

James Cameron ha ravvisato tutti, quasi giustificando il ritardo entro cui era prevista l’uscita di Avatar2, cioè il 2018:

“Non ce la faremo per il 2018 e al momento non abbiamo una data d’uscita sicura. Quello che la gente deve capire è che non stiamo lavorando solo ad Avatar 2, ma anche ad Avatar 3, 4 e 5. È un’impresa epica, non molto diversa dal costruire la diga delle Tre Gole (ride). So esattamente cosa farò per i prossimi otto anni della mia vita, e non è un lasso di tempo così assurdo se ci pensate. Abbiamo impiegato quattro anni e mezzo per girare il primo film e adesso ne faremo altri quattro. Siamo quasi pronti a partire, io ci penso ogni giorno e tra poco inizieremo con ritmi di 24 ore su 24, sette giorni alla settimana. Le creature e i set sono pronti, è roba emozionante. Vorrei tanto poter condividere qualcosa con il mondo, ma dobbiamo preservare un po’ di segreti. Alzeremo il sipario al momento opportuno.”

La storia

Ricordiamo che la trama di Avatar coinvolgeva l’universo umano e relazionale, non solo quello fantascientifico e giocoso.
Sempre il produttore Landau ha dichiarato:

“I protagonisti sono il cuore pulsante del film. Il punto di forza di grandi sceneggiature è la capacità di affrontare temi importanti a prescindere dalla tipologia del film. Non esiste tema più universale della famiglia; al centro di ogni nostro film su Avatar ci sarà la famiglia Sully e ogni film verrà interpretato come un sequel indipendente. Ogni film avrà la sua conclusione, nulla verrà lasciato incompleto. Ma, dando uno sguardo nel complesso, tutti i film sono in perfetta correlazione e congiunzione.”

I film sono stati scritti da James Cameron assieme a Josh Friedman, Rick Jaffa, Amanda Silver e Shane Salerno.
I nuovi Avatar avranno come oggetto la famiglia. Al centro di ogni storia ci sarà il nucleo famigliare dei Sully. E pare che ci aspetterà “qualcosa che non avete mai visto”.

Il cast

Le novità sui protagonisti non sono poche. Oona Chaplin (la nipote del più note Charlie) e già conosciuta al pubblico come Talisa in Game of Throne, ha un’esclusiva. Ha firmato come protagonista di Avatar 2 ma soprattutto anche degli altri. Sarà Varang, così il nome del suo personaggio, quindi presente in tutte le 4 prossime uscite. I protagonisti del primo Avatar dovrebbero essere tutti confermati anche per tutti i sequel: Sigouney Weaver, Sam Worthington e Zoe Saldana. Tutti pronti alla scoperta di una nuova Pandora.

Cosa ci aspetteremo dai nuovi Avatar?

E’ una domanda che si stanno ponendo tutti i fan del genere, e non solo, ma soprattutto dell’autore, già celebre per il successo di Titanic. Come applicherà la nuova tecnologia cinematografica ad Avatar 2 così come con gli altri? Sarà una sorpresa assoluta, non trapelano molte indiscrezioni.
Non ci resta che aspettare di vederlo sui grandi schermi.

E voi siete pronti per un nuovo viaggio su Pandora?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *